SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.

ATTUALITA' - Il gregge di pecore del nuovo "partito democratico"

Anonymous - Mer Ott 17, 2007 7:04 pm
Oggetto: Il gregge di pecore del nuovo "partito democratico"
L'ennesimo schiaffo ipocrita al comune senso del pudore democratico
(Fonte:
)

Come un gregge di pecore, si sono recati a votare alle primarie per l’indicazione del primo segretario del partito democratico, ben tremilioni (3.000.000) di persone, sapendo bene che:
- Veltroni è stato l’unico dei candidati a ricevere il battesimo di tutto l’establishment della vecchia casta partitocratica della sinistra italiana;
- solo a Veltroni è stato consentito di fare una vera campagna elettorale, sia in termini di tempi, che di luoghi che di spazi informativi;
- che veltroni rappresenta la continuità con il passato e che il passato, farà in modo che vinca Veltroni.

Tutti gli altri candidati (Bindi, Letta, etc), non hanno avuto le stesse garanzie democratiche, lo stesso trattamento democratico, lo stesso battesimo democratico, la stessa benedizione democratica.
Ma che bel partito democratico, davvero democratico.
Ma nonostante tutto questo, nonostante che tutti i sinistri italiani ne fossero a conoscenza, tutti sono andati ugualmente a votare.
Come si chiama questa: ipocrisia?

Inizia bene questa ennesima (dis)avventura partitica della sinistra italiana.
Inizia esattamente con la medesima ipocrisia che ha portato al collasso i partiti precedentemente fondati: PDS, DS, L’Ulivo, L’Unione, La cosa 1,2 e 3, la Margherita, il triciclo, il ciucciariello, l'asinello, etc.
Nulla è cambiato, a sinistra: comandano sempre Prodi, Rutelli e D’alema.
Viva il partito democratico.
Viva l’ipocrisia.
Ma vaffanculo, vah.
X-day, every day.

P.S.
Per Walter Veltroni: io so chi tu sei e da dove tu vieni, e continuerò quindi a chiamarti con il tuo vero nome: comunista.
Silvia Baraldini. Condannata dalla giustizia americana a 43 anni di galera per associazione sovversiva, è uscita per motivi di salute ottenendo, il 27 dicembre 2002, una collaborazione con la giunta Veltroni. A caldeggiare il rinnovo del contratto di consulenza sul lavoro femminile, nel 2003, fu l’assessore Luigi Nieri di Rifondazione comunista.

L’associazione delle vittime ha presentato denuncia in procura.

Il cittadino “X”
Gustavo Gesualdo
- Telefono Mobile 347 6433643 - E-mail



di x.citizen
Anonymous - Dom Ott 21, 2007 11:03 am
Oggetto: Re: Il gregge di pecore del nuovo "partito democratico&
Nikita ha scritto:

Silvia Baraldini.
Ma non è quella che abbiamo avuto al posto di:giustizia,colpevoli e risarcimenti per la tragedia del Cermis? Abbiamo fatto st'affare ed in cambio abbiamo ammantato di silenzio le responsabilità Americane per quei morti!
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB