Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

7 SETTEMBRE 2007 È MORTO ARMANDO PERNA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LUCI E OMBRE DELLA STORIA
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Set 10, 2007 2:11 pm    Oggetto:  7 SETTEMBRE 2007 È MORTO ARMANDO PERNA
Descrizione:
Rispondi citando

Tratto da


7 SETTEMBRE 2007
NAPOLI: È MORTO ARMANDO PERNA, L’ULTIMO EROE DI EL ALAMEIN


Napoli 06-09-07 Il decano dei paracadutisti napoletani, il sergente maggiore Armando Perna è deceduto all’età di ottantasei anni nella notte fra mercoledì e giovedì. Paracadutista della prima ora essendosi brevettato a Castel Benito in Libia nel 1939 con i cosiddetti Fanti dell’Aria voluti dal Maresciallo Italo Balbo, giusto a febbraio di quest’anno venne rieletto, ancora una volta,

Presidente della sezione ANPDI di Piazzetta Eritrea a Napoli.
L’ottantaseienne napoletano è stato un vero e proprio simbolo per i paracadutisti campani e non solo, una autentica leggenda vivente. Venne fatto prigioniero all’indomani della battaglia che in pratica annientò i “Fanti dell’Aria”. Ne restarono solo una cinquantina e vennero fatti prigionieri, ma dopo solo alcuni giorni di prigionia, Armando Perna, classe 1921, insieme ad altri commilitoni prese il sopravvento sui militari di guardia e ritornò al fronte.


Nel frattempo, erano giunte nuove e fresche truppe e venne inquadrato nella Divisione Folgore. Fu mandato a Tarquinia, la culla del paracadutismo militare italiano dove conseguì nel 1941 un secondo brevetto. Tornato nuovamente in Africa settentrionale si battè come un leone. Nei primi combattimenti di El Alamein venne ferito, medicato rifiutò di essere trasportato in ospedale, almeno sino a quando le forze lo sorressero. Quasi esanime, il comandante di compagnia lo fece trasportare di peso all’ospedale. Viste le sue condizioni, i sanitari lo imbarcarono sulla nave ospedaliera “Gradisca”, l’ultima che salpò alla volta dell’Italia prima della eroica e leggendaria battaglia di El Alamein dell’ottobre 1942. Armando Perna è stato insignito di tre Croci di Guerra e dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Repubblica Italiana ed era iscritto nel ruolo d’onore. Subito dopo la guerra, Armando Perna fece ritorno nella sua amata Napoli e subito si mise all’opera per dare vita nel 1946 alla sezione paracadutisti di Napoli. Armando Perna era uno dei quattro superstiti di Castel Benito, in Tripolitania, dove venne costituito il primo reparto di “Fanti dell’Aria”, costituito dal Governatore generale della Libia, Italo Balbo, il 22 marzo 1938 e formato da ascari libici e da ufficiali e sottufficiali italiani. Nel 2002 si recò per l’ultima volta in visita ad El Alamein, insieme all’allora Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, per rendere omaggio ai tantissimi amici e commilitoni che non ce l’avevano fatta. La sua casa è meta di un pellegrinaggio interminabile che, come disse Churchill alla Camera dei Comuni di Londra all’indomani della Battaglia di El Alamein, vogliono rendere “omaggio ai resti dei Leoni della Folgore”.
Nunzio De Pinto
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Lun Set 10, 2007 2:11 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Set 10, 2007 2:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

IL GENERALE FIORAVANTI SALUTA ARMANDO PERNA


L'ultimo lancio del nostro Armando, così come all'inizio della sua immensa avventura in quel di Castel Benito, è stato effettuato nella notte appena trascorsa, su quella amata e cara zona lancio che è sempre stata la sua Famiglia.

Paracadute aperto sguardo fiero e felice, occhi celesti come il blu del suo cielo .

Cuore innamorato del paracadutismo e della "sua" Folgore

La capovolta a terra quasta volta non c'è stata.

Sei ancora lì attaccato alle bretelle mentre osservi guardi e proteggi dall'alto tutti i paracadutisti italiani.


Ciao Armando


Il mio cuore di uomo, Paracadutista e Comandate della Folgore, piange la Tua scomparsa insieme ai Paracadutisti nella nostra Patria.

La Tua figura sarà sempre con noi.

Il Tuo esempio sarà il migliore riferimento per la nostra strada.

Guidaci sempre nella buona e cattiva sorte.

La Folgore si inchina al Tuo saluto


Generale Maurizio Fioravanti
Tibnin
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Set 10, 2007 2:14 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Altro contributo con fotografie d'epoca.

Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Set 10, 2007 2:25 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Onore alla memoria.

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LUCI E OMBRE DELLA STORIA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008