Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

PER SENTIRE ANCHE QUELLO CHE PENSANO GLI ALTRI...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ATTUALITA'
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Maske70

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 1:50 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ibis ha scritto:
Ho letto l'articolo in questione, e lo trovo allucinante: Se non sapessimo a quale parrocchia appartiene chi lo ha scritto si potrebbe anche prendere per buono quel miscuglio di notiziole e citazioni di Lawrence, come se questo Lawrence fosse poi vangelo. Suppongo che l'articolista sia un degno erede di quella banda di criminali che a guerra finita non esitarono a mettersi d'accordo con Tito fregandonesene altamente del massacro dei loro connazionali. Evidentemente adesso vorrebero fare la stessa cosa con gli arabi. Questo signore che pontifica dietro una scrivania, scrive solo quello che a lui conviene omettendo tantissime altre cose, giustifcando l'odio degli arabi verso l'occidente, odio che deriva soprattutto dall'invidia e non da altro, invidia che deriva dal fatto che noi stiamo molto meglio di loro. L'invidia è un sentimento umano che chi più chi meno abbiamo provato tutti, senza per questo commettere atti criminosi.
Si sa benissimo che le conclusioni di qualsiasi guerra portano grandi vantaggi per qualcuno, piccoli per altri e fregature per altri ancora. Ci siamo passati anche noi col trattato di Versailles, dopo aver dato il più alto contributo per la vittoria della guerra 15-18. In ogni caso l'indipendenza i signori arabi l'hanno avuta, e quindi che imparino a gestirsela. Sarebbe ora di finirla di addossare la responsabilità di tutto quello che avviene nel mondo "in primis" all'Europa e poi all'America. E' forse colpa dell'Europa se i mussulmani dell'India, dopo l'indipendenza di questa nazione si sono separati creando il Pakistan? E si, forse molti non lo sanno, ma indiani e pakistani appartengono alla stessa etnia, e questo per dimostrare quanto si possa convivere con l'islam. Poiché il pericolo è l'islam, di cui gli arabi sono solo una parte. Non esiste posto al mondo in cui si possa trovare una convivenza pacifica con questi individui. Quindi fa ridere i polli, quando l'articolista in questione parla di convivenza con gli arabi, i quali non hanno alcuna volontà di convivere, ma solo di prevaricare. D'altra parte il nordafrica diventò mussulmano con la forza, L'alhambra di Granada era tenuto in piedi da migliaia di schiavi cristiani, per praticare la religione cristana si doveva pagare una gabella etc. Questo dimostra la tolleranza che questi signori hanno avuto nei riguardi degli altri popoli. E poi non hanno cominciato loro ad invadere l'Europa prima di essere fermati a Poitiers? A pensarci bene forse dovremmo essere noi ad avere risentimenti nei loro confronti. La presunzione di questi individui rasenta il massimo quando un qualsiasi paese diventa automaticamente di Allah, quando un solo mussulmano vi mette piede. Ma queste cose l'articolista in questione non le dice, non parla della ragazza uccisa dal padre in nome dell'islam, non parla di quell'altra ragazza tenuta segregata dal padre e di tanti altri episodi in barba alle leggi italiane. Non parla della pratica della lapidazione che ancora avviene nei paesi islamici nei riguardi delle donne. Esistono dei video nel Web che ho voluto vedere non perchè sono sadico, ma per convincermi della bestialità di questa gente. Vi assicuro che è una cosa agghiacciante. Come è possibile infliggere queste sofferenze ad un essere umano senza che nessuno muova un dito per bloccare queste pratiche abominevoli. E mi si parla poi di convivenza? Ma smettiamola!
Ancora ci sarebbero tante cose da dire, ma per il momento mi fermo qui dicendo che è vero che la ragione non sta sempre da una parte, ma non sempre è al 50%, poichè può succedere che penda più da una parte o che addirittura sia solo da una parte, anche se è un evento abbastanza raro. Nel caso degli arabi e degli altri compari mussulmani non riesco a trovare ragioni valide.


quoto quoto e quoto!!!


E' per me un piacere immenso rileggerti Ibis....sono d'accordo anche sul fatto che Israele non ha fatto niente di strano ad occupare quella terra....sono le regole della guerra e francesi, inglesi, spagnoli, olandesi, portoghesi e anche italiani (pochino) hanno colonizzato il mondo......non è forse più discutibile il fatto che in Martinica si parli francese in Brasile portoghese in Cile spagnolo e ad Aruba in olandese??? Forse Israele fra tutti l'ha fatto nel meno sporco dei modi.......
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 1:50 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 9:54 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ibis ha scritto:

E' forse colpa dell'Europa se i mussulmani dell'India, dopo l'indipendenza di questa nazione si sono separati creando il Pakistan? E si, forse molti non lo sanno, ma indiani e pakistani appartengono alla stessa etnia, e questo per dimostrare quanto si possa convivere con l'islam.


Scusa, ma perché ai soli mussulmani dell’India doveva essere negato il diritto ad un proprio stato? Mai sentito parlare di EIRE e Ulster?
Indiani e pakistani appartengono alla stessa etnia: ottimo! E irlandesi del nord e irlandesi del sud a quali diverse etnie appartengono?

Ibis ha scritto:

Poiché il pericolo è l'islam, di cui gli arabi sono solo una parte. Non esiste posto al mondo in cui si possa trovare una convivenza pacifica con questi individui.


Che facciamo allora? Li nuclearizziamo tutti quanti basandoci su questa tua peraltro personale, semplicistica e opinabile asserzione? Oppure, molto più semplicemente, ne limitiamo l’accesso ai nostri paesi e pretendiamo che si adeguino alle nostre regole che, peraltro, noi tutti per primi dovremmo cominciare a rispettare al fine di scrollarci di dosso l’immagine di “vigna dei minchioni”?

Ibis ha scritto:

Come tante volte ho detto, nessuno è depositario di verità assolute.

Ibis ha scritto:

Poiché il pericolo è l'islam, di cui gli arabi sono solo una parte. Non esiste posto al mondo in cui si possa trovare una convivenza pacifica con questi individui.


Non trovi una contraddizione fra queste due tue affermazioni?

Ibis ha scritto:

Il mio ovviamente non è un discorso razzista, poiché come ho specificato tante volte, le diverse razze con le loro diverse culture, sono una vera ricchezza per l'umanità; il volerle eliminare a tutti i costi, porterebbe solo ad un impoverimento in tutti i sensi.


Potrei dirti che alla natura del razzismo e delle razze non glie ne frega una beneamata; anzi, in termini evoluzionistici, tendendo ad infinito, le differenze razziali sono quasi certamente destinate ad annullarsi fondendosi in un’unica razza detta umana…, e forse proprio quella sarebbe la soluzione ottimale…

…segue…
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 10:04 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ibis ha scritto:

Nel caso di Israele, ritengo che il razzismo non c'entra, poiché gli stessi ebrei appartengono a diverse razze.


Qui dissento e anche fortemente. Fatti salvi i presenti, basandomi sulla frequentazione di varie mie conoscenze ebree, alcuni compagni di scuola, altri anche ottimi amici, ho ricavato la convinzione di un profondissimo razzismo intellettuale, del tipo NOI da una parte e TUTTI GLI ALTRI dall’altra.

Di più: ho notato anche in alcuni di loro Evil or Very Mad un odio tanto viscerale quanto stupido Evil or Very Mad che, in un caso, si è manifestato addirittura durante una regata velica Shocked incrociando un’altra barca (italianissima e con equipaggio italianissimo) con il nome in caratteri arabi! Shocked
L’ho trovato demenziale, specie da una persona molto intelligente che non perdeva occasione di (tentare di) sbattermi in faccia la sua intelligenza e che sghignazza sempre sul fatto che solo questa vigna dei minchioni poteva regalargli la laurea che si è preso qui, lui povero profugo attualmente milionario in euro (qualche volta lo trovi alle trasmissioni di Costanzo).

Ibis ha scritto:

Per i popoli delle americhe, non posso che darti ragione; è stato un crimine lo stermino di queste popolazioni, ma purtroppo anche queste cose fanno parte della storia, e sono cose che non hanno commesso solo gli occidentali, basta pensare al genocidio degli armeni da parte dei turchi.


Esatto: TUTTE le stragi e i massacri, grandi e piccoli, fanno parte della storia, in qualunque parte del mondo siano avvenuti; pensiamo un attimo a Stalin. Oppure pensiamo alla strage degli ugonotti francesi la notte di San Bartolomeo.

Non esistono morti ammazzati che siano più morti ammazzati di altri; non esistono vittime di serie A e vittime di serie B. Anzi, le vittime meno ricordate sono quelle alle quali è stata aggiunta beffa a danno.
Non esistono morti ammazzati che hanno diritto a maggior ricordo di altri morti ammazzati.


maske70 ha scritto:

sono d'accordo anche sul fatto che Israele non ha fatto niente di strano ad occupare quella terra...


Se Israele non ha fatto niente di strano ad occupare terra non sua mi concederai che chi se l’è vista occupata non faccia niente di strano a provare a riprendersela con qualunque mezzo?

maske70 ha scritto:

Forse Israele fra tutti l'ha fatto nel meno sporco dei modi...


Siiì??? Perché, Israele ha forse lo speciale sapone dell’anima che il padreterno ha fornito all’unico popolo eletto?
Ma per favore…
Torna in cima
francesco527

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 10:30 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie all'olocausto, lo chiamano così vero? Israele ha una sorta di immunità, loro possono fare tutto quello che gli pare e piace, possono uccidere popolazioni inermi, bambini anziani e quant'altro, tutto quello che fanno loro è esatto e corretto e non merita l'attenzione della comunità internazionale, come non merita la presa per il culo dell'intervento degli USA in qualità di polizia internazionale. Invece, saddam, quando andò a riprendersi i territori che furono levati all'Iraq all'inizio del secolo scorso, meritò l'attennzione della comunità internazionale con un intervento giustificato com operazione di polizia internazionale, come lo stesso ns. Presidente del Consiglio di allora, Giulio Andreotti, definì questa operazione alla quale anche noi italiani partecipammo.
Torna in cima
Maske70

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 10:56 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

maske70 ha scritto:

sono d'accordo anche sul fatto che Israele non ha fatto niente di strano ad occupare quella terra...


Se Israele non ha fatto niente di strano ad occupare terra non sua mi concederai che chi se l’è vista occupata non faccia niente di strano a provare a riprendersela con qualunque mezzo?

maske70 ha scritto:

Forse Israele fra tutti l'ha fatto nel meno sporco dei modi...


Siiì??? Perché, Israele ha forse lo speciale sapone dell’anima che il padreterno ha fornito all’unico popolo eletto?
Ma per favore…[/quote]




Di la verità sei un po' razzista e gli ebrei ti stanno sulle palle..... Laughing Laughing Laughing

Quello che volevo dire è che non è che abbiano tutte le ragioni....ma hanno fatto una cosa che storicamente è dalla notte dei tempi che si ripete ed è inutile scandalizzarsi più di tanto se non ci si scandalizza più per quello che abbiamo fatto noi europei nel mondo decimando intere popolazioni.......prima di vedere la pagliuzza nell'occhio degli ebrei direi di provare a levare la trave dalla nostra pupilla.....

Ammiro degli ebrei la loro capacità di resistere da secoli a tutto e a tutti caratteristica che a noi italiani purtroppo manca e visto come stanno andando le cose sarà probabilmente la causa principale della nostra fine come popolo e cultura
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 11:01 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Maske70 ha scritto:

Di la verità sei un po' razzista e gli ebrei ti stanno sulle palle... Laughing Laughing Laughing


Se fossi cristiano cattolico potrei risponderti con le parole del Marchese del Grillo... Laughing Laughing Laughing ma non lo sono...

Però io sono razzista: sono fortemente razzista nei confronti di TUTTI gli intellettualmente disonesti, nei confronti dei "chiagnefotte", di tutte le nazionalità, razze e religione..., non faccio distinzioni specifiche..., solo onesti e disonesti...
Torna in cima
Maske70

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 11:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

CptHook ha scritto:
Maske70 ha scritto:

Di la verità sei un po' razzista e gli ebrei ti stanno sulle palle... Laughing Laughing Laughing


Se fossi cristiano cattolico potrei risponderti con le parole del Marchese del Grillo... Laughing Laughing Laughing ma non lo sono...

Però io sono razzista: sono fortemente razzista nei confronti di TUTTI gli intellettualmente disonesti, nei confronti dei "chiagnefotte", di tutte le nazionalità, razze e religione..., non faccio distinzioni specifiche..., solo onesti e disonesti...


Se questa è la definizione esatta di razzista....mi sa che qui lo siamo un po' tutti Wink
Pensa se un ebreo ti avesse speronato in regata.....guerra termo-nucleare avresti scatenato Twisted Evil
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 11:42 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Maske70 ha scritto:

CptHook ha scritto:

Però io sono razzista: sono fortemente razzista nei confronti di TUTTI gli intellettualmente disonesti, nei confronti dei "chiagnefotte", di tutte le nazionalità, razze e religione..., non faccio distinzioni specifiche..., solo onesti e disonesti...


Se questa è la definizione esatta di razzista....mi sa che qui lo siamo un po' tutti Wink


E questo è uno dei motivi per cui nasce questo forum:

rivendicare il nostro diritto all'onestà intellettuale e ad un pensiero che non sia asservito a questa o quella ideologia e rifiutare le tantissime "bugie ripetute miliardi di volte per farle sembrare verità".
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ATTUALITA' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 4 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008