Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Omosessualità...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 22, 23, 24
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> DISCUSSIONI GENERALI
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2007 2:50 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Mi sono espresso male, io intendevo sottolineare la differenza fra la “casualità” dell’avere un figlio e la “intenzionalità” del metterlo al mondo…, il punto, a mio parere, è proprio questo e, da questo punto di vista, qualunque processo alle intenzioni della famiglia omo tu possa fare, è certo che a una coppia omo è estremamente improbabile che un figlio venga per caso…

E questo cosa vorrebbe dire, che la coppia omo adotterebbe un figlio per dargli amore e non come un giocattolo, fermo restando quelli che sono i diritti del bambino, e cioé soprattutto quello di avere un padre ed una madre, perché questa è la natura.
Citazione:

Ci risiamo…, siccome la pensano come te sono onesti, altrimenti sono disonesti…

Si, se pensano di poter adottare un bambino. Zeffirelli, noto gay, ha definito ciò un abominio, e se lo dice un gay, tra l'altro di spessore.
Citazione:

Se così sarà vorrà dire che sarà avvenuto secondo natura…, sarà stata (giustamente, secondo il piano della natura) cancellata la società meno adatta a sopravvivere.

Non è affatto un discorso di sopravvivenza, almeno secondo quelle che sono le leggi della natura.
Citazione:

E allora, visto che chi dovrebbe presumibilmente cancellarci, ha un fortissimo senso della famiglia tradizionale (padre padrone e moglie/mogli in burkha), una fortissima coesione sociale dettata dalla legge religiosa della Sharia (và a farti saltare con i tuoi nemici per la gloria di Allah), una massa di popolo molto superiore alla nostra con una fame e una sete superiori alle nostre, come ti ho già detto sarà avvenuto secondo natura e quindi perché ti ink@§§i?

Ti puoi mettere l'animo in pace che questo avverrà, e non sono io a dirlo, a meno che nel frattempo non si cambi rotta, ma a stare a sentire te ed altri che vorrebbero proseguire su una certa strada sono un pò pessimista. D'altra parte i segnali sono abbastanza evidenti. Abbiamo letto Oriana Fallaci che ha ragione quasi al 100%. Altri hanno seguito la stessa scia, è fresco di questi giorni l'uscita di un libro scritto da un tedesco il quale ribadisce le stesse cose della Fallaci. Le testimonianze che poi giungono da certe città non fanno che avallare questi scritti. La natura in questo non c'entra proprio niente, sono ben altre le variabili. Io ho parlato di scomparsa di civiltà, non di persone fisiche, le quali prima poi saranno costrette a farsi crescere la barba islamica con tutti gli annessi e connessi. Non c'entra neanche il numero, in quanto l'Europa potrebbe benissimo tenerli a bada come del resto ha sempre fatto. Vinceranno per vari motivi, prima di tutto hanno un'identità che non rinnegano, e non certo come noi che ci battiamo il petto per i mali che abbiamo fatto in passato, e poi, piaccia o non hanno il senso della famiglia, e tante famiglie formano una patria. Così era l'Europa, ed è per questo che è arrivata dove è arrivata. Quando manca la famiglia una società è destinata a scomparire, dopo aver assistito allo sfascio di tutte le istituzioni. E' una cosa del resto che vediamo giorno per giorno, a cominciare dallo sfascio della scuola, che dovrebbe essere la seconda agenzia educativa dopo la famiglia. Una società come quella che propugni, con figli nati in provetta, allevati da coppie omo è semplicemente una società dove sono banditi i valori essenziali, una società priva di qualsiasi umanità, e no potrà resistere nello scontro con una società dove questi valori sono ancora vivi, insieme ad altri punti di riferimento, giusti o sbagliati che siano.
Citazione:

Siamo noi i contro natura ai quali non sta bene la Sharia…

Oppure vorresti fare nostri alcuni principi della Sharia? Così, tanto per rinforzare la nostra società…

Io personalmente no, ma prima o poi saremo costretti ad accettarli. Tieni presente quel povero regista olandese, sgozzato per aver osato nella sua terra di aver fatto un flim sulle donne islamiche. Direi che è più probabile che sia tu a volerle queste cose.
Citazione:

Bè, non mi sembrava di delirare nell’affermare che il sentimento onesto e sincero nei rapporti fra le persone sia la base di costruzione dei migliori rapporti interpersonali prima e, conseguentemente, sociali dopo

Mi pare che la tua sia una fissazione: se due persone oneste etc. etc. Ma dove sta scritto che le persone oneste possano fare qualsiasi cosa? Ma dove l'hai vista questa equazione?
Citazione:

Comunque tu devi avere qualche problema di cui non ti rendi conto: possibile che tu non riesca a vedere e a considerare l’esistenza di persone oneste e pulite che però non condividono le tue idee?

Fammene conoscere qualcuna di queste persone oneste e pulite.
Citazione:

Quand’anche un bambino fosse adottato da un nucleo familiare di più persone che fra loro vanno d’accordo, che si rispettano e si stimano, che vivono e lavorano onestamente, pagano le tasse ed insegnano il rispetto delle leggi e magari anche l’amore per la cultura, quale sarebbe secondo te il problema?

Ma che cosa intendi per nucleo familiare? Ancora il significato di famiglia non è stato cambiato nel dizionario. Due o tre persone che si conoscono, magari dello stesso sesso che decidono di convivere formano un nucleo familiare? Ma neanche per sogno. Persone che si rispettano, che si stimano etc. ma fammele un pò vedere. Qual'è il problema? Tanti. Ma ci vedo tanto di marxismo anche in questo: Il bimbo è di tutti, ma che fine abbiano fatto queste idee lo sappiamo tutti.
Citazione:

E perché ogni uomo non deve essere libero di scrivere il suo manuale se lo fa con onestà di intenti e senza rubare niente ad altri?

Questa poi! Allora se ne vada in cima ad una montagna, e se poi crede di essere un superman, si scriva pure il suo manuale. Se i romani avessero ragionato così non sarebbero usciti neanche dalle mura di Roma. Neppure gli anarchici ragionerebbero in questo modo. Ti ripeto ancora che "la strada del male è lastricata di buone intenzioni", e la persona onesta potrebbe essere pure cretina, credendo di poter fare non so cosa.
Citazione:

E tu sei convinto che un omosessuale maschio non riesca ad aver rapporti con una donna? Guarda che ti sbagli…

Ma se tu stesso hai affermato e parlato di una sessualità che certi individui non sentono propria, come potrebbero avere un normale rapporto senza desiderio? E' una cosa impossibile da realizzare. Non si tratta allora di omosessuali, ma di bisessuali se così vogliamo chiamarli.
Citazione:

In natura, in massima parte, si ha l’accoppiamento eterosessuale (tralasciamo le varie partenogenesi ed altre diverse istanze di diversa differenziazione sessuale che pure si danno) però…,

Abbiamo già detto che l'uomo ha delle cose che lo differenziano dagli altri animali. In ogni caso , ogni specie animale ha delle determinate abitudini che nel corso dei millenni non sono mai cambiate, e mi riferisco algli animali allo stato naturale e non a quelli in cattività.
Citazione:

Anche i preti al seguito dei conquistadores dicevano che andavano a portare la luce della fede e ad insegnare l'amore di Cristo…, tutti gli eserciti hanno i cappellani militari o i mullah o che altro…, anche le Guardie Rosse pensavano di fare il bene della Cina…

E allora è una ragione di più per evitare di imboccare certe strade, anche se il paragone da te fatto non credo che calzi a pennello. Sono osservazioni che derivano solo dal tuo modo di pensare e li porti ad esempio. Non vedo che male abbiano fatto i cappellani miltari, almeno quelli che io ho conosciuto.
Citazione:

No…, è un ragionamento per assurdo…, dovrebbe esserti familiare…

Appunto è un ragionamento assurdo, come proibire di mangiare o bere.
Citazione:

Scusa: definisci una coppia di etero dello stesso sesso…,

Una coppia è fatta di due persone o sbaglio?
Citazione:

E chi proibisce che ciò accada con qualunque coppia etero e senza rapporto sessuale? Ed è accaduto ed accade…, ho già parlato di matrimonio d’interesse mi pare…, fossi in te però non me ne preoccuperei tanto…, ci sono ancora troppi “maschioni” timorosi di passar da “ricchioni”…

Beh, se è quello che vuoi non vedo cosa ci sia da aggiungere, resta però il fatto che le pensioni vengono pagate con i contributi di tutti e non solo con i tuoi, e se permetti una pensione ottenuta con mezzi furbeschi e disonesti mi darebbe molto fastidio.
Citazione:

"In&Out"
è una breve (circa 1h15’) ma gradevolissima commedia brillante americana con Kevin Kline, Tom Selleck e altri ottimi attori. Merita vederla per il garbo, l’intelligenza e la delicatezza con cui affronta il problema.

La frase shakespeariana la pronuncia Giulietta nella scena del balcone.

Ora noto che gli americani ti piacciono, ma a me la filmografia americana di questo tipo non piace tanto, e di conseguenza non ho alcuna curiosità di vederlo. Penso che la frase di Giulietta stia meglio nella tragedia.
Citazione:

Premesso il fatto che ancor oggi sono tantissime le donne che tutti i giorni “subiscono” il rapporto etero per “dovere

Ma quante sono queste donne che subiscono questo rapporto? Ah capitano, ma dove vivi? Il resto delle tue affermazioni si commenta poi da se, neppure le contesto, e poi parli di amore, di umanità, beh, meglio lasciar perdere.
Citazione:

Più che altro tendo a pensare che ci possa essere un trauma derivante dallo scoprire che c’è stato un rifiuto di loro che anche tutto l’amore dei genitori ha problemi a compensare.

D’altra parte posso pensare invece che il sapere di essere stati fortemente voluti, a dispetto di tutte le contrarietà e gli ostacoli che possano essere stati frapposti, dovrebbe/potrebbe rafforzare la sicurezza nell’affetto dei genitori, quali che siano.

Di fatto nella maggioranza dei casi non è così.
Citazione:

Paese che ha un’antica tradizione di libertà di espressione, a cominciare da quella religiosa come poterono scoprire, per loro fortuna, gli Ugonotti, tanto per fare un esempio.

I buchi si vedono quando la neve si scioglie. E adesso li stanno vedendo gli stessi olandesi, e qualche moschea l'hanno cominciata a incendiare. Chissà se non sarebbe meglio. "eius regio, cuius religio", invece di parlare sempre di libertà, come se gli uomini in stragrande maggioranza sapessero dare un giusto significato a questa parola.
Citazione:

Oppure tutti gli omosessuali sono degenerati, depravati, pedofili etc?

Assolutamente no, e infatti tanti non sono d'accordo con i loro, se così si può dire, colleghi.
Citazione:

E’ una scoperta relativamente recente (1942) di una sindrome che deriva da un’anomalia cromosomica.

Stiamo parlando di gene dell'omosessualità, e non di anomalie cromosomiche. Come se tutti gli omo avessero poi quest'anomalia, altra cosa da dimostrare.
Le mutazioni genetiche, portano cambiamenti molto più evidenti, e possono essere casuali o per cause artificiali, ed inoltre possono essere vantaggiose o svantaggiose.
Citazione:

Vedi sopra per le prime due domande. Quanto alla terza direi che accertare le cause fisiologiche potrebbe essere un buon inizio per cominciare a capire che non si tratta di vizio, perversione, degenerazione e, soprattutto, cosa peraltro già abbastanza patente, che non esistono maschi al 100% o femmine al 100%.

Quest'altra teoria non provata a livello scientfifico, l'ho letta diversi anni fa, ed evito di commentarla. Sarà qualche altra scoperta come l'andropausa, salvo poi a dare di quest'altra parola una spiegazione poco convincente e poco scientifica. E' sorprendente come tutte le scoperte fatte negli ultimi anni, non provate a livello scientifico, tendono tutte ad un fine, e cioè a quello di livellare. L'ultima che ho letta, di un altro cervellone è che non esiste l'intelligenza, spiegando a modo suo, che quasi quasi tutti gli uomini sono intelligenti allo stesso modo.
Citazione:

Bè, è uno psicologo, quindi si occupa di una scienza che non mi sento di assimilare alla fisica o alla matematica. Comunque al riguardo amplierò in altra occasione.

Categoria che non amo alla follia.
Citazione:

Anche la scienza ha i suoi tempi…, quello che non è provato oggi non è detto che non lo sarà domani…, questa è proprio la ragion d’essere della scienza.

Citazione:

Se non provi non lo scopri, questo dice il metodo sperimentale…

Certo, solo che non stiamo parlando solo di scienza, ma anche di cose che con la scienza non hanno niente a che vedere.
Citazione:

Roberto Gervaso, nel suo simpaticissimo “Se vuoi che t’ami” (l’avessi letto a 20 anni! Purtroppo non lo aveva ancora scritto…) dice che “la festa si svolge a casa della donna”…, buona educazione vuole che in casa altrui ci si comporti come preferisce il padrone, in questo caso la padrona di casa…

Cosa ha a che vedere con quello che ho detto?
Citazione:

Scusa, in che mondo vivi? E comunque che non risulti a te non significa che non esista...

Esattamente in questo mondo, non solo, ma con le famiglie ci lavoro. Certi ragionamenti si fanno con i grandi numeri, e non con qualche caso di nostra conoscenza. Se poi credi di saperne più di me in questo campo, cosa vuoi che ti dica?
Citazione:

Che non siano più la regola è da dimostrare. Quanto all’addirittura: in che senso addirittura?

Non c'è assolutamente nulla da dimostrare, vedi di informarti. Ma scherzi? Le abitudini sono radicalmente cambiate. 40 e più anni fa, ad una certa ora, in giro si vedevano soltanto persone di sesso maschile, e delle coppie, ma donne sole non se ne vedeva l'ombra. Se raramente se ne vedeva qualcuna, ovviamente abbastanza matura, era considerata alla stregua di una prostituta. Al giorno d'oggi, a qualsiasi ora si vedono ragazzine, sole o in compagnia di altre amiche o amici a tutte le ore del giorno e della notte. Per l'addirittura ti pongo una domanda: ma ai tuoi tempi quante volte succedeva che era la donna, in modo evidente, a prendere delle iniziative. "A quello ancora non me lo sono foxxxxo". Hai sentito ai tuoi tempi frasi del genere dette da una ragazza?. E se si quante volte? Sei mai entrato in una scuola in un bagno femminile e leggere quello che c'è scritto sulle pareti? Hai mai intercettato uno dei tanti bigliettini che gli alunni di una classe si inviano tra di loro? Ma tu di quello che accade non ne hai la minima idea? E mi dici dove vivo, e parli ancira di maschio mediterraneo? Ah capitano, aggiornati!


Ultima modifica di Anonymous il Dom Ago 05, 2007 3:16 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2007 2:50 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2007 5:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nikita ha scritto:
Citazione:
Sarà anche vero, ma intanto a Taormina il maschio siciliano ha sempre fatto strage di svedesi.


Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

Che cosa sai di Taormina, città ad alta concentrazione turistica a mezz'ora da casa mia? Hai mai visto un bagnino fare delle tacche su un ombrellone? Tante tacche quanto le conquiste di una stagione. Hai mai visto poi qualcuno portare trofei come slip di carta usa e getta(cose che usavano in Svezia Quando noi non avevamo neppure i fazzolettini di carta). Evito di continuare con fatti del genere, ed aggiungo che non so in queste situazioni se erano più cretini questi signori o erano più cretine le straniere che si mettevano con loro. Se poi andiamo ancora indietro nel tempo, si dovrebbe citare una Maria Ciliakus, giornalista svedese che venne in Sicilia per farsi una storiella con un assassino come Giuliano, poiché al di là delle leggende era solo un assassino, e neanche tanto intelligente. Come vedi le risate sono fuori luogo.
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Dom Ago 05, 2007 6:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Paragone un po’ sbilanciato, a mio parere…

Opinione del tutto rispettabile, come tutte le opinioni.
Citazione:

Vizio, interesse, bontà tua anche l’amicizia…, la stima reciproca non ti è passata per la mente, l’affetto guai a nominarlo…, ma se sommi stima, attrazione, anche amicizia e sesso che cosa ottieni?

Stima, affetto, etc. ma sono tutte cose che prescindono da qualsiasi rapporto sessuale.
Citazione:

Prova a proporlo oggi ad una donna moderna di media intelligenza e cultura…

Non è cambiato assolutamente nulla in questo o vuoi che ti faccia nomi e cognomi.
Citazione:

Certo che no sul piano sociale…, la regola era “Il marito parla e la donna stà zitta…” e comunque era la donna che ne sopportava le conseguenze…, certo che era quella la cosa che contava: che tutto continuasse ad andare come era sempre andato…, esattamente quello che vogliono gli integralisti islamici…

Si nell'ottocento. Per quanto riguarda gli integralisti, otterranno prima o poi quello che vogliono, tanto più che ci sono addirittura degli italiani imbecilli che si convertono all'islam.
Citazione:

Intanto spiegami perché un matrimonio fatto solo per amore dovrebbe essere stato fatto “a torto o a ragione”…, poi spiegami una volta di più perché in un rapporto fra due persone che si stimano, che si rispettano, che si amano (hanno affetto reciproco), che si prendono cura reciproca, dovrebbe invece esserci “solo tanto squallore” perché l’espressione della loro sessualità è diversa dalla tua…

E' un confronto che non regge , stiamo parlando di una cosa che è nella natura e che serve ad un determinato scopo, mentre l'altra non serve affatto. E poi fammi vedere una buona volta queste coppie che si stimano, che pagano le tasse etc. E non parliamo di sessualità, ma di surrogato.
Citazione:

Reciproco a molte tue affermazioni…

Di quali se lecito?
Citazione:

Dunque ti sta bene che una coppia etero stia insieme per convenienza ma non che lo faccia, se lo fa, una coppia omo…

E chi lo impedisce? Caxxi loro, ma che rimangano loro.
Citazione:

Vuol dire molto semplicemente che tu parli di sessualità deviata e io ti chiedo perché deviata...

Mi pare di averlo già detto diverse volte, perché ripeterlo ancora? Inoltre è solo un surrogato della sessualità perché bisogna ricorrere a mezzi del tutto artificiosi, Secondariamente riguardo al sesso riproduttivo e a quello di piacere, anche qui c'è una precisa logica. L'uomo non ha i periodi di calore cpme gli altri animali, e quindi tocca a lui darsi una controllata, altrimenti ci sarebbe una gravidanza ad ogni rapporto. I mezzi esistono e sono del tutto naturali, centinaia di persone li usano senza ricorrere a pillole od altro. Riguardo al creatore, e lo ripeto ancora, Egli ha creato cose positive e cose negative, anche questa una cosa logica, altrimenti come si fanno i raffronti, e nessuno lo critica per questo, tutt’altro. Se l 'asse della terra non fosse inclinato non esisterebbero le stagioni, come vedi il creatore ha pensato proprio a tutto.
Citazione:

Forse perché l’animale non è consenziente…, nel caso del pedofilo perché commette un reato…, nel caso del necrofilo perché, una volta di più, manca il consenso della controparte… e quanto alla gerontofilia, bè, caro prof., quello è uno dei casi più frequenti di rapporto dettato dall’interesse ma, se vi è il consenso delle parti, come pensi di definirla legalmente prima, e di punirla dopo?
E poi, sii sincero, ma tu la scacceresti Lolita se ti venisse a cercare?

Ti sbagli, in quanto l'animale spesso è pure consenziente, come se fosse una coppia anche in questo caso. Consenso o no sono deviazioni, il succo è questo, e potrmmo aggiungerne ancora. Riguado alla gerontofilia, quello che tu proponi è solo un aspetto, in quanto anch'essa è una deviazione.
Lolita io l'ho scacciata, in quanto sono abbastanza intelligente da distinguere un'infatuazione giovanile da un innamoramento, e di conseguenza non ho approfittato di una ragazzina di 13 anni, e per questo sono stato anche ringraziato. La gratifica ricevuta è stata molto più bella di un'eventuale avventuretta.
Citazione:

Posto che la cosa che tu chiami sbagliata sia un reato previsto dalla legge…, altrimenti lo commetti tu il reato…

Nessuna legge impedisce di fumare, ma è una cosa appurata che fumare è sbagliato, e pertanto bisogna adoperarsi per evitare questo.
Citazione:

Bè, se ti sei letto l’articolo sulla sindrome di Klinefelter avrai notato come una combinazione cromosomica influenzi anche la psiche; al tempo di Freud però non era stata ancora studiata e scoperta. Idem dicasi per la altre codifiche genetiche che quasi certamente sono alla base della connotazione sessuale.

E allora siamo là, dobbiamo considerare certi comportamenti alla stregua delle malattie. D'altra parte in un altro post tu parli di anomalie cromosomiche. Se sono anomalie devono essere anomale anche le conseguenze. Riguardo Freud, la sua teoria è sganciata dalle possibili alterazioni fisiologiche o cromosomiche. I sogni si interpretano in un certo modo, indipendentemente se uno ha la tiroide o meno. In ogni caso ancora non c'è stato nessuno alla sua altezza. Ricordo quello che mi disse un amico psicologo, il quale ogni volta che leggeva qualcosa di nuovo o seguiva qualche corso di aggiornamento, alla fine scopriva che le stesse cose le aveva già dette Freud.
Citazione:

Se ti ricordi la Bibbia, Adamo ed Eva provarono la vergogna della loro nudità solo DOPO il peccato originale…, c’entra poco ma serve a rinforzare il concetto che la vergogna è in massima parte esogena, deriva quindi dal condizionamento sociale. Per esempio le vahinè tahitiane che accolsero i marinai del Bounty certo non si vergognavano della loro nudità…, nell’Inghilterra vittoriana si coprivano le gambe dei pianoforti, nella Creta minoica le donne esibivano il seno con orgoglio…, ergo il tuo “distorta” implica solo che tu e altri la vedete tale…

Stiamo parlando di altre cose, la leggenda da te citata ha solo dei significati intrinsechi, anche questi comuni a tutte le culture. Stiamo parlando di sessualità distorta e non di seni scoperti o altro. Che sia distorta e che sia solo un surrogato è stato ampiamente spiegato, quindi non mi fare ripetere sempre le stesse cose.
Citazione:

Definisci vizio…

Esiste il dizionario per questo: abitudine inveterata e pratica costante di ciò che è male.
Citazione:

Spiegami come riesci a discriminare l’essere dal sentire visto, intanto, che siamo “esseri senzienti”; spiegami poi anche come fai a discriminare dato che è abbastanza noto, ormai, che appunto le differenze ormonali influenzano il sentire e quindi l’essere…, vedi anche il banalissimo esempio della tiroide…

E questo cosa vuol dire? Te lo dico io, che bisogna accettare tutto e tutti, visto che è colpa degli ormoni.
Citazione:

Sembrano appartenere…

Capitano! Suppongo che devo prenderla per amenità. La conosci la differenza tra i caratteri sessuali primari e quelli secondari?
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Ago 06, 2007 1:16 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

E se sono ragazzi, invece?

Intanto mi pare un pò difficile al giorno d' oggi che dei ragazzi lascino fare il primo maiale che incontrano, ma poi quanti casi di questo genere conosci?
Citazione:

Che strano…, pensavo che qualunque situazione vissuta male, incluso il matrimonio etero, potesse ripercuotersi sul resto…

Certo, anche altre situazioni vissute male si possono ripercuotere sul resto, ma un conto è andare in macchima a 50km allora, e un conto è andare a 150km allora. L'incidente può capitare in tutti e due i casi, ma è molto più probabile che accada nel secondo caso. Un conto è partire col piede giusto, ed un conto è partire col piede sbagliato.
Citazione:

Scusa, come differenzi tu il donnaiolo dal mandrillo?

il donnaiolo in genere è moòto più discreto del mandrillo, il quale per l'appunto assomiglia più ad un animale. Il primo sa dove può arrivare, mentre il secondo passa come un rullo compressore.
Citazione:

Ma questo concetto è valido sia a livello etero che omo…

Certamente, ma come ho già detto, un conto è partire col piede giusto ed un conto col piede sbagliato, e quindi nel secondo caso difficilmente si può vivere bene, perché si è sempre portati a fare un confronto, e ci si accorgerà immancabilmente che non si potrà mai essere una donna o un uomo a seconda dei casi. Questo è uno, a mio avviso. dei principali motivi di una sessualità vissuta male e le conseguenti frustrazioni.
Citazione:

Questo bisognerebbe chiederlo fondamentalmente all’oggetto delle attenzioni…, però, certo, facevano benissimo il loro lavoro e quindi…

Già fatto, ed il risultato è che ne dicon gran bene.
Citazione:


Bè, per esempio abbiamo riconosciuto che la schiavitù è un male, che la donna ha pari diritti all’uomo…, e comunque stiamo parlando di circa 2.500 anni di storia…, pochini nell’ambito dell’evoluzione…

Concetti che ancora non tutti hanno assimilato, in quanto la schiavitù(da noi sotto altre forme)esiste ancora e non in tutte le società donna ed uomo hanno pari diritti. Ma questo in ogno caso non c'entra, poiché neppure nell'antica Grecia esistevano gli schiavi. Il punto è che, cosa già detta, sull'animo umano si sa tutto, altrimenti come avrebbe fatto Platone a descrivere la situazione che stiamo vivendo. L'uomo uno sxxxxzo era e tale è rimasto, e se non è cambiato in 2500 anni, non credo che ci siano speranze.
Citazione:

Altra illusione comune a tutte le culture…

Sbaglio o vorresti contestare l'esperienza di secoli e secoli, non ti sembra di esagerare? Mi ricordi quello che disse una volta una persona semplice ma saggia ad un'altra persona: "signora, ma lei vorrebbe cambiare il mondo?". Mi pare che la stessa cosa vorresti fare tu, ma il mondo e l'umanità resteranno sempre gli stessi, a dispetto mio e tuo, e forse è giusto che sia così.
Citazione:

E che ne sai? Tutto può capitare…

Ricordo quello che disse una volta un tizio che ci faceva lezione di vocalità: "l'arte è sofferenza". A me non diceva niente di nuovo in quanto è stato sempre una cosa che avevo sempre pensato. Ma come può una società appiatttita(soprattutto verso il basso)e programmata dare uomini di un certo spessore? Ed infatti non succede, a meno che non si considerino uomini di spessore i cialtroni che riempiono le pagine dei giornali con le loro prodezze.
Citazione:

E altri ci sono e non sono negativi…

Ah davvero?
Citazione:

Concordo: ormai (all’apparenza) è solo un esercizio dialettico, un duello intellettuale…, se sei d’accordo possiamo chiuderlo qui senza vincitori o vinti, sennò diventa peggio di una guerra di trincea…, e alla fine mi tocca bannare entrambi per eccessiva occupazione di banda…

Non avevo ancora finito di rispondere alle tue considerazioni, ammesso che non me ne sia sfuggita qualcuna; e quindi possiamo anche chiudere come dici tu senza vincitori ne vinti, ma d'altra parte non era questo lo scopo, in quanto la cosa era immaginabile. In effetti stiamo poi occupando un sacco di spazio, magari a discapito di altri argomenti.
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Lun Ago 06, 2007 1:32 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

cavoli mi avete escluso dal discorso. come disse tarzan nessuno mi cita.
ma nessuno risponde alla domanda, quante sono le famiglie con un solo genitore biologico, quelle in cui ad accudire i figli ci sono i nonni o zii o peggio ancora asili nido, colleggi scuole full time (dove full stà per pazzi). l'essere buoni genitori oggigiorno è trovare come e dove parcheggiare al meglio i figli...

Ciao Ugo, non sei stato escluso, in quanto dovevo finire di rispondere ad Hook. Hai perfettamente ragione nelle tue osservazioni. Tutto quello che hai puntualizzato risponde al vero. Ti posso solo dire che anche questo fa parte dello sfascio generale che riguarda la società in cui viviamo, e adesso asèettiamo solo il colpo di grazia.
Citazione:

per ibis, domanda da fare agli alunni, quanto tempo passano in media in famiglia con i genitori i tuoi studenti?
e qual'è la qualità del tempo trascorso con loro?

A parte che non conta la quantità ma la qualità, ti posso solo dire in base alla mia esperienza che là dove c'è una famiglia alle spalle, che segue e si interessa delle sorti del figlio le cose vanno molto meglio, Se poi la famiglia è di stampo tradizionale(cosa abbastanza rara)e non dà mai ragione al ragazzo, le cose vanno ancora meglio. Ovviamente come in ogni cosa ci sono le dovute eccezioni, ma certe considerazioni si fanno sempre sui grandi numeri.
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> DISCUSSIONI GENERALI Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 22, 23, 24
Pagina 24 di 24

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008