Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Tra poco l'8 settembre..... ne vogliamo parlare?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LUCI E OMBRE DELLA STORIA
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 12:13 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Avatar anche per lizen, con le stesse modalità valide per gli altri
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 12:13 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 12:15 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

Hai dimenticato di dire una cosa importantissima, Mussolini era povero prima di diventare DUCE e lo fu, la sua famiglia, anche dopo che non era + DUCE, questo cosa vuole dire, vuole dire che ci credeva, che quello che faceva, quello che ha fatto, lo ha fatto per il bene del paese, della Nazione, della sua Patria, quainti sono gli ex presidenti del consiglio che hanno cessato dalle funzioni + poveri di quanto inziarono, e i ministri dei lavori pubblici?

E' vero, non ha lasciato ricchezze, tant'è che la vedova per vivere, gestiva una pensione sulla riviera adriatica.
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 12:19 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Se è per quello il Duce ricco non lo è stato mai, neanche negli anni migliori si è mai interessato al denaro, quando invece altri................
Torna in cima
il federale

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 7:48 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Bravo Ibis, hai centrato in pieno il senso del discorso, negli anni 30, il nostro Paese veniva preso come esempio e modello da copiare nel mondo. Una legislazione sociale come la nostra era avveniristica per lo stardard ancora decisamente tradizionalista e conservatore dell'epoca. Sempre secondo il grande ed insostituibile Prof. Renzo De Felice, il Duce non fu mai un vero dittatore, lo fu solo di nome, ma non di fatto, il suo infatti si può considerare un governo "autoritario" e non totalitario come si conviene ad una vera e propria dittatura. Mussolini ha commesso certamente tanti errori, il più grave di questi fu quello di non aver fatto funzionare, da subito, i plotoni d'esecuzione, tanto per la storia sarebbe passato comunque da criminale, ma almeno lo avrebbe meritato.
Torna in cima
Lizen

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 7:48 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ibis ha scritto:
In tutti i posts che ho letto si fa riferimento a navi, cannoni, aerei etc. etc.
Praticamente si parla solo di armamento, ma la guerra non è stata vinta dagli alleati per l'armamento, o quanto meno solo per quello.
Fu soprattutto un sistema di decodifica messo a punto da un inglese di cui non ricordo il nome, che determinò la vittoria finale, in quanto con questo ingegnoso sitema tutti i messaggi cifrati tedeschi venivano decodificati con le conseguenze del caso. Ma come al solito i libri di storia non ne fanno menzione.


ne fanno menzione eccome, ultra e la bomba non sono certo un segreto di stato.
la vera cretinaggine và imputata ai tedeeschi che si sono fidati ciecamente di una macchina (enigma) che credevano inviolabile peccato che fidarsi di una macchina che nelle sue funzioni generali e nell'utilizzo è figlia diretta di apparecchiature civili già diffuse da decenni non è mossa intelligente cosi' come quella di mantenerla in servizio con poche variazioni durante tutta la guerra, (a parte la marina ma con scarso successo), senza contare che ci mancava poco la usassero pure per spedirsi la lista della spesa fornendo cosi' moltissimo materiale ai decrittatori inglesi su cui lavorare per infrangere il codice perchè piu' scrivi piu' è alta la possibilità che uno capisca.
molto meglio il buon vecchio libro codice cambiato ogni tot. mesi
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 7:53 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

In una dittatura ci sono cose innegabilmente giuste o sbagliate: ancora oggi possiamo godere di benefici istituiti nel ventennio come la mutua o la pensione che sono innegabilmente cose buone. Siamo i primi ad incazzarci quando ci viene sottratto qualcosa d'autorità che sia un bene materiale o etereo come la libertà di espressione o di pensiero e questo fa parte delle cose cattive della dittatura.
Giudicare a posteriori l'operato del Duce sicuramente costellato di errori in parte suoi in parte indotti dai "cattivi consiglieri" che aveva intorno è secondo me impresa ardua. A prescindere dagli errori tattici o di valutazione che possa aver commesso rimane, a mio modesto e confutabilissimo parere, l'unico dittatore della storia che aveva cercato il bene e la prosperità del Paese e non quello delle sue tasche. Nel mentre qualcuno aveva sicuramente (e furbescamente) approfittato della sua posizione per favorire interessi privati o per togliere di mezzo concorrenti e nemici a suon di "baccate e olio di ricino" se non peggio... quello che più o meno accade oggi senza olio di ricino, con molta più viscidità e con la differenza che una volta le "baccate" sapevi da che parte arrivavano ora no!
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 10:14 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

giemme ha scritto:

l'unico dittatore della storia che aveva cercato il bene e la prosperità del Paese e non quello delle sue tasche.


Se ricordo bene non percepiva stipendio...
Torna in cima
luchs

Ospite















MessaggioInviato: Ven Set 08, 2006 1:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

CptHook ha scritto:
giemme ha scritto:

l'unico dittatore della storia che aveva cercato il bene e la prosperità del Paese e non quello delle sue tasche.


Se ricordo bene non percepiva stipendio...

se per questo anche berlusconi.... Laughing Laughing
capisci da dove iniziano le confusioni..
scherzi a parte a mussolini interessava il potere...come a tutti i dittatori e non i ladri in divisa...
i primi cercano la celebrazione i secondi riempono la tasca..
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LUCI E OMBRE DELLA STORIA Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
Pagina 6 di 8

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008