Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Parafrasando Giorgio...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LE ARMI E LA LEGGE.
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 2:33 pm    Oggetto:  Parafrasando Giorgio...
Descrizione:
Rispondi citando

Ma loro il nulla osta per la detenzione del cervello l´avranno mai chiesto ???????


Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 2:33 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 4:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:


Servira' un nulla osta anche per detenere un'arma, non solo per acquistarla. Questa una delle novita' previste nel ddl approvato dal Cdm.

I detentori, inoltre, dovranno essere idonei psicofisicamente (prevista una verifica periodica) e avere la capacità tecnica di maneggiare l'arma. Altre disposizioni importanti riguardano la maggior cura nella custodia.



Non ci vedo nulla di male..., tutt'altro..., è una delle cose che predico da una vita. Anzi, vorrei che fossero obbligatori dei corsi equivalenti ai corsi di guida sicura; le armi sono una cosa seria e non mi sta bene che qualunque t.d.c. possa tenerne una in casa senza sapere che cosa significa e che cosa comporta.

Ovviamente sarei ben lieto se si richiedesse maggiore preparazione anche ai guidatori di auto e moto...

... insomma, a me pare una decisione sensata..., la discussione è aperta!

Very Happy
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 5:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 6:03 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando



IlSole24Ore ha scritto:

Sarà necessario un nulla osta anche per detenere un'arma, non solo per acquistarla.


Dov'è il problema? Il nulla osta all'acquisto esiste già...

IlSole24Ore ha scritto:
E chi ha un'arma in casa dovrà essere idoneo psicofisicamente e avere la capacità tecnica di maneggiare l'arma.


Che c'è di male nel pretenderlo? Le armi non sono giocattoli e non devono stare in mano a chi non è capace.

IlSole24Ore ha scritto:
Queste alcune delle novità previste nel disegno di legge approvato oggi dal Consiglio dei ministri.

Sarà, poi, necessaria una maggior cura nella custodia delle armi e la verifica periodica dell'idoneità psicofisica. Il disegno di legge passerà ora all'esame del Parlamento.


Anche sulla custodia dov'è il problema? Quanti ragazzini scemi hanno fatto danno con armi mal custodite?

IlSole24Ore ha scritto:
Predisposto su iniziativa del ministro dell'Interno Giuliano Amato, prevede la revisione delle norme in materia di porto d'armi e dei requisiti psicofisici dei detentori e detta norme in materia di custodia di armi ed esplosivi.

Altre disposizioni del provvedimento riguardano una maggior cura nella custodia delle armi per evitare fatti gravi.
Fra le modifiche introdotte è vietata la vendita o la cessione di armi comuni a privati senza il nulla osta all'acquisto e alla detenzione.


Non capisco, non mi pare una novità.

IlSole24Ore ha scritto:
Rideterminate anche le sanzioni come l'arresto e l'ammenda per chi aliena le armi, sia per l'acquirente che per il cessionario.

In nessun caso un nulla osta può essere rilasciato a minori. Il nulla osta, che non è richiesto per i titolari di porto d'armi, di licenza di collezione di armi antiche, artistiche, rare o di interesse storico, abilita all'acquisto dell'arma che deve avvenire entro due mesi dalla data del rilascio.


E da quando in qua il nulla osta si rilasciava ai minori?

IlSole24Ore ha scritto:
Dopo questo termine per acquistare un'arma occorre rinnovare la richiesta.

Non è richiesto il nulla osta per i titolari di licenza di porto d'armi sportivo, per tiro a volo o per l'esercizio dell'attività venatoria solo ed esclusivamente con riguardo all'acquisto e al trasporto delle armi specificamente destinate a tali attività.

La licenza di porto d'armi riguarderà esclusivamente le armi comuni da sparo e quelle da caccia. Soppresso il porto di «bastone animato», arma ormai obsoleta.

Il porto d'armi può essere rifiutato oltre che per i soggetti condannati per delitti non colposi contro le persone commessi con violenza, per reati contro la persona o il patrimonio, contro lo Stato e l'ordine pubblico, per condannati per diserzione in tempo di guerra o porto abusivo di armi, anche per coloro che siano stati condannati per delitti diversi, o non siano di buona condotta o non diano sufficiente affidamento di non abusare delle armi.

La licenza di portare armi e il nulla osta all'acquisto e alla detenzione non possono essere rilasciati a chi non dimostri di avere l'idoneità psicofisica e la capacità tecnica al maneggio delle armi.

Per i titolari di licenza di porto d'armi per uso venatorio e di tiro a volo, l'idoneità psicofisica al maneggio delle armi viene verificata ogni tre anni.

L'idoneità psicofisica e la capacità tecnica devono essere comprovate al momento del rilascio, mentre l'idoneità psicofisica deve essere confermata periodicamente per tutta la durata della detenzione.

Possibile il nulla osta anche in assenza delle certificazioni di idoneità psicofisica e capacità tecnica al maneggio delle armi nei casi di acquisto per collezione o raccolta o altri giustificati motivi che non comportano l'impiego dell'arma.

In questo caso è vietato l'acquisto e la detenzione delle munizioni. In caso di perdita dell'idoneità psicofisica il prefetto adotta i provvedimenti inibitori necessari: armi e munizioni devono essere consegnate senza diritto a indennizzo a Polizia o Carabinieri, per la successiva cessione ad enti autorizzati o per la distruzione.

Chi trova armi, parti di armi, munizioni ed esplosivi ha l'obbligo di informare l'autorità di pubblica sicurezza.

Stesso obbligo per chi venga a conoscenza dell'esistenza di depositi clandestini di armi, munizioni ed esplosivi. La trasgressione all'obbligo prevede l'arresto fino a sei mesi e un'ammenda fino a 200 euro.


A me non pare stà cosa tragica..., ditemi voi se mi sbaglio ma ad una prima lettura non mi pare proprio...

Question
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 6:15 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non è richiesto il nulla osta per i titolari di licenza di porto d'armi sportivo, per tiro a volo o per l'esercizio dell'attività venatoria solo ed esclusivamente con riguardo all'acquisto e al trasporto delle armi specificamente destinate a tali attività.
d'accordo ma tutti sanno che con il TAV si poteva prendere di tutto,come me ho 2 comuni e 1 sportiva
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 6:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Diciamo che, in effetti, c'è una contraddizione logica nella norma (e, volendo, si può far notare) nel senso che, se si pretende una maggiore idoneità, questa non può andar disgiunta dalla pratica.

Conseguentemente, se mi si toglie la possibilità di trasportare ai luoghi deputati l'arma comune che io uso per difesa abitativa, allora indubbiamente si vanifica l'intento (apparente) della norma che è quello della maggiore sicurezza nel maneggio.

Diciamo anche che, come al solito in Italia, si è fatto un papocchio. Bastava semplicemente rendere obbligatorio il TAV ed una prova pratica di idoneità annuale (quasi un Livello Bronzo) ed evitare ulteriori aggravi di carta e burocrazia sulle Questure e sui Commissariati.

Ma, si sa, la semplicità non è di politici e burocrati, specie quando non capiscono una fava dell'argomento di dui parlano...
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 9:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ci risiamo. Passano gli anni e passano i governi, ma lo sport nazionale delle mazzate in faccia ai cacciatori e ai tiratori resta la disciplina preferita dai politici italiani. Venerdì mattina, il consiglio dei ministri, guidato dal presidente Romano Prodi e su proposta del ministro dell’Interno, Giuliano Amato, ha approvato un disegno di legge ghigliottina per tutti gli appassionati di armi e per l’intero settore armiero: l’obbligatorietà del nulla osta all’acquisto di armi anche per chi è già titolare di licenza (Porto di fucile per uso caccia e Porto di fucile per Tiro a volo); più frequenti controlli della permanenza dei requisiti psicofisici (si parla di visita medica tutti gli anni); e creazione di una speciale commissione medica presso l’Asl, per il rilascio dei certificati a coloro che chiedono di acquistare o anche soltanto detenere armi.
L’ennesimo, inutile e demagogico giro di vite all’italiana, approntato sulla spinta emotiva del fattaccio di Guidonia (Rm), quando un ex ufficiale dell’esercito si è messo a sparare dal balcone di casa, uccidendo persone innocenti. Il tutto per “restituire tranquillità alla collettività”, come dice l’ineffabile Amato.
Approvato dal governo, il documento dovrà ora passare in parlamento per essere trasformato in legge da camera e senato. Un augurio e una speranza: che vi sia una bocciatura totale, ma soprattutto che le associazioni di categoria (Assoarmieri, Anpam e Cncn) si sveglino e attivino tutti i canali (compresi i numerosi parlamentari iscritti al gruppo “trasversale” degli amici del tiro, della caccia e della pesca) per far naufragare un disegno che sarebbe anche una grave minaccia per le tante aziende del settore, parte importante dell’ossatura delle piccole e medie imprese che danno lavoro a migliaia di famiglie italiane.

Di seguito, le linee guida del documento approvato:

Consiglio dei Ministri n. 77 del 23 novembre 2007

Disegno di legge: revisione delle norme in materia di porto e detenzione di armi, di accertamento dei requisiti psicofisici dei detentori, nonché in materia di custodia di armi, munizioni ed esplosivi.

La presidenza del consiglio dei ministri comunica: il consiglio dei ministri si è riunito oggi alle ore 10,20 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente del consiglio, Romano Prodi. Segretario, il sottosegretario di Stato alla presidenza, Enrico Letta, su proposta del ministro dell’Interno, Giuliano Amato:
- un disegno di legge che, allo scopo di contrastare il ripetersi di fatti di sangue commessi con abuso di armi, anche regolarmente detenute, rende necessaria una revisione della normativa in materia di detenzione e porto d’armi, nonché di accertamento dei requisiti psico-fisici dei soggetti detentori. Vengano potenziati i controlli in materia di acquisto, denuncia, detenzione, custodia e porto delle medesime, nella considerazione che un regime normativo più attento, rimodulato sull’esigenza di restituire tranquillità alla collettività, turbata dall’accadimento di delitti efferati, valga a fondare i presupposti per una migliore tutela della sicurezza pubblica. Il disegno di legge introduce, dunque, l’istituto del nulla osta all’acquisto e alla detenzione delle armi, in aggiunta alla già esistente licenza di porto d’armi. Sono inoltre previste verifiche periodiche sul possesso dei requisiti psico-fisici e viene costituito un apposito organo collegiale medico presso le aziende sanitarie locali;
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Ven Nov 23, 2007 9:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Adesso forse è il caso di pensarci sù un momentino...
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LE ARMI E LA LEGGE. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008