Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

CONFRONTING THE EVIDENCE.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 37, 38, 39  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ATTUALITA'
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Maske70

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 1:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

CptHook ha scritto:
Maske70 ha scritto:
Mah....forse dico una grande cavolata...
CUT
il fatto che sia stato ritrovato proprio quello di un terrorista è sicuramente sospetto ma non credo che sia impossibile.


Decisamente sì, mio caro Max..., aereo e pilota disintegrati (se c'erano i piloti e non era invece radiocomandato) ma proprio QUEL passaporto si trova..., statisticamente 1/1.000.000.000.000 a dir poco...

Citazione:

Su qualsiasi evento è possibile farsi delle idee e pensare a complotti... oramai è ancora più di moda che cercare di capire come sono andate le cose senza farsi influenzare da fonti ufficiali e da fonti alternative tipo quello che si legge in rete....che chissa perchè diventa la bibbia qualsiasi cavolata vi si legga


Le cose sono leggermente diverse da come tu dici:

una volta esistevano soltanto le versioni ufficiali, quelle della stampa e della Tv, tanto per capirsi, mezzi di diffusione normalmente controllati dal potere vuoi politico, vuoi economico che, nella maggior parte dei casi, coincidono.

Oggi che diffondere opinioni e informazioni è molto più rapido e, principalmente, economico (questo forum è gratuito ma un sito vero e proprio è alla portata di tutti) c'è per molte più persone la possibilità di far sentire la propria voce, il proprio dubbio, il proprio sospetto senza che sia possibile censurare più che tanto.

La rete non è la bibbia ma è sicuramente l'anti-ufficialità, l'anti-omologazione, l'anti-conformismo. La rete non può ancora essere controllata dal grande fratello, e speriamo che resti libera a lungo.

Certo, la rete rende la vita più difficile: non puoi più accontentarti delle poche e facili certezze che ti venivano propinate da giornale e telegiornale.

Adesso devi imparare a convivere con i molti e difficili dubbi che ti arrivano da più persone in più parti del mondo.

Hai mai sentito il vecchio detto: "Bugiardo come un bollettino di guerra."?

Ecco, appunto...

Aggiungo che a me personalmente le prime incongruenze logiche hanno cominciato a saltarmi agli occhi già da pochi giorni dopo.
Inoltre, mentre ero inchiodato davanti al televisore, c'era una parte di me molto fredda, distaccata.
Questo era strano dato che ho vissuto in diretta TV altri drammi che mi hanno preso completamente. Non vuol dir niente ma io sbaglio sempre quando non ascolto il mio istinto.


Il fatto è che in rete trovi un sacco di boiate che non vengono controllate in nessuna maniera.....tu che ne sai che quel passaporto sia l'unico ritrovato? e se ne avessero trovati altri di passeggeri che avevano una rilevanza minore e non se ne è parlato? secondo me dovresti fare un paio di passi indietro e riflettere sulle tue convinzioni che si basano su ragionamenti logici ma sono puramente indiziarie e spesso senza il supporto di dati scientifici e provati. Questo naturalmente vale anche per me che sto facendo l'avvocato del diavolo proprio per vedere fino a dove è accettabile bersi tutto quello che la cosidetta informazione alternativa ci propina........ Wink Sei per caso un ingegnere con particolari competenze per stabilire che la percentuale che dai tu di possibilità di ritrovamento di un passaporto in quellle condizioni sia quella? e se anche fossi un ingegnere con le competenze adatte....quali altri casi simili puoi portare ad esempio per confutare la tesi che un passaporto si potebbe salvare nell'impatto soprattutto non sapendo neanche dove cacchio era il passaporto stesso (in tasca, in valigia, nel bagaglio a mano ecc. ecc.)?
....e meno male che tu saresti un insicuro...... Laughing Laughing Laughing
Per 44magnum
le esplosioni di cui tu parli e che sarebbero provate nel video da degli sbuffi di polvere orizzontali durante il crollo potrebbero essere dovuti a l'enorme pressione della aria compressa dal crollo e che cerca un via di uscita dalle crepe aperte durante il crollo stesso.....e siccome non sono un ingegnere e le cose non me le sogno di notte ho letto un libro di un pompiere sopravvissuto al crollo dove in un capitolo racconta della fortissima corrente d'aria tipo uragano che scendeva dalle scale durante il crollo....
Non è che io sia convinto che le cose siano andate come i media ci hanno raccontato ma neanche credo a tutto quello che i teorici del complotto vorrebbero farci credere....diciamo che sono per una via di mezzo Laughing
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 1:42 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 2:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

[quote="Maske70"]
CptHook ha scritto:

Per 44magnum
le esplosioni di cui tu parli e che sarebbero provate nel video da degli sbuffi di polvere orizzontali durante il crollo potrebbero essere dovuti a l'enorme pressione della aria compressa dal crollo e che cerca un via di uscita dalle crepe aperte durante il crollo stesso.....diciamo che sono per una via di mezzo Laughing


Pure io sono per una via di mezzo , sono sempre molto scettico credimi , e su tutto , sempre e comunque .

Non sono ne un ingegnere ne un tecnico ma quegli sbuffi a me non sembrano aria compressa :
troppo localizzata , se fosse aria compressa sfogherebbe in modo meno concentrato.
troppo carica di polveri , se fosse aria che spinge all'esterno gli arredamenti non sarebbe così densa.
hai visto come sono venute giù improvvisamente tutte due ad una velocità pazzesca , meno di 9 secondi , quelle sono tra le strutture più robuste che l'uomo abbia mai costruito.
hai visto l'edificio 7 , praticamente colpito solo da qualche detrito , demolito CHIARAMENTE da cariche esplosive come ammesso publicamente : come hanno fatto in poche ore , in mezzo a quel casino , a predisporre una demolizione programmata quando ci vogliono come minimo giorni .
Sul resto non mi esprimo , ma il crollo l' ho visto con i "miei occhi" , e non mi quadra .

ciao Smile
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 3:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Maske70 ha scritto:

Il fatto è che in rete trovi un sacco di boiate che non vengono controllate in nessuna maniera...


Mica solo in rete..., tutte le v@kk@te che scrivono e dicono i giornalisti (vedi in materia di armi) dove le vogliamo mettere? Con l'aggiunta che oggi giornalisti che indagano seriamente (vedi Watergate) non ce ne sono rimasti molti).
Oggi mirano sempre più allo scoop, a battere la concorrenza, alla faccia dell'esattezza.

Citazione:

Sei per caso un ingegnere con particolari competenze per stabilire che la percentuale che dai tu di possibilità di ritrovamento di un passaporto in quellle condizioni sia quella?


Capisco tutto ma, se c'era qualcuno ai comandi di quell'aereo è stato il primo ad andare in briciole, ad andare a fuoco e a restare "compattato" dalle migliaia di tonnellate di detriti e, di solito, i documenti si tengono addosso. E, d'altronde, dell'aereo non è rimasta traccia.

Citazione:

le esplosioni di cui tu parli e che sarebbero provate nel video da degli sbuffi di polvere orizzontali durante il crollo potrebbero essere dovuti a l'enorme pressione della aria compressa dal crollo e che cerca un via di uscita dalle crepe aperte durante il crollo stesso....


Ho fatto lo stesso ragionamento e potrei anche essere d'accordo; mi rimane però il dubbio che la pressione si diffonde in tutte le direzioni, dato che la struttura era omogenea, il cosiddetto Principio di Pascal.

"Se applichiamo una forza di intensità F ad un pistone che comprime il liquido contenuto in un recipiente di forma sferica, vedremo che quest'ultimo zampillerà dai fori con getti di lunghezza pressappoco uguale e direzione iniziale perpendicolare a quella della parete sferica. La velocità di fuoriuscita del liquido, inoltre, sarà tanto più elevata quanto maggiore è l'intensità della forza applicata.
Tale fenomeno si spiega ammettendo che la pressione applicata dal pistone si trasmetta invariata a tutto il liquido e la formalizzazione di ciò va sotto il nome di principio di Pascal :
una pressione esercitata in un punto di una massa fluida si trasmette in ogni altro punto e in tutte le direzioni con la stessa intensità (su superfici uguali). "


E' logica la fortissima corrente d'aria, basta stare vicino alla porta di un ascensore per rendersene conto..., ma per far venire giù su se stesso 400 metri di grattacielo in 10 secondi non basta solo il suo peso che, inoltre, c'era già..., mica si è aggiunto.

La mia prima ipotesi, quando seppi che Bin Laden veniva da una famiglia di costruttori, fu proprio che sapesse molto bene come erano costruite le torri..., e che quindi avesse previsto che sarebbero venute giù proprio così presto e "bene"... ma, se ci pensi, lui avrebbe avuto tutto l'interesse a che non venissero giù né presto né bene..., tutt'altro...
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 7:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Lettura interessante....

Torna in cima
luchs

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 8:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Nikita ha scritto:
Lettura interessante....


si m ascritto da chi non dimestichezza con i fenomeni implosivi dei crolli degli edifici..
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 9:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

luchs ha scritto:

si ma scritto da chi non ha dimestichezza con i fenomeni implosivi dei crolli degli edifici..


Bè, neppure io ho dimestichezza, quindi lo trovo interessante pure io..., spiegati meglio a proposito dei fenomeni implosivi...
Torna in cima
luchs

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 10:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

gli edifici quando crollano implodono su se stessi e piu sono alti più rapidamente si dirtuggono perchè il peso ella parte superiore polverizza la parte inferiore salvo qualche parte delel strutture portanti..
l'implosione di un'edificio è in gener el aconseguenza di un'incendio interno che provoca la distruzion edi tutte quelle strutture interne,quali pavimenti,tramezzi,mura divisorie ,ecc su cui normalmente il peso si distribusce..
nel caso dell'11 settembre le torri del world center si sono prima bruciate all'interno per il carburante degli aerei e poi sono implose sotto il loro peso..nella parte superiore è rimasto poco perchè quando sono crollate il contenuto interno,tramezzi,arredi,esseri umani ecc si era consumato per il fuoco mentr ele parti contenuto nella zona inferiore sono state frammentat edal peso di quello superiori..il peso della massa di detriti pesanti è stato cosoi alto da comrpimere i tunnel della metro sottostante e far cedere per spinta il muro di contenimento dell'hudson ...sotto le torri c'erano alemno sette piani sottoerranei di parcheggi che si sono colamti di detriti..
la tecnica dell'implosione per prcipitazione interna è usat ape rle demolizioni controllate..non avete mai visto uno di quegli edifici che vengono demoliti sul posto usando poco più di 100 chili di esplosivo ..'
il principio è lo stesso si rimuovono con l'eslposioni gli appoggi interni e dato che l emura di un acostruzione spingono verso il basso e l'interno,questo per motivi di stabilità dinamica, l'edifico si accortoccia su se stesso trasformandosi in calcinacci di piccole dimensioni..non è l'espolivo a cusare l'effetto ma la massa stessa della costruzione che non è più rigida...
anche i cadaveri trovati sui tetti provenivano dagli aerei le cui fusoliere si sono disintegrate al momento dell'impatto contro le strutture..
vedi si puo dissertare se ci sia stato un lasciar fare o nò ma certe risultanze sono solo una questione di leggi fisiche applicate..
poi sai chiunque può gurdare qualch efoto e trarre le sue conclusioni in base alle sue conoscenze specie se non sono specifiche ..
come anche chi ha dimestichezza con le indagini sugli incidenti aerei sà benissimo che riman epochissimo delle strutture degli aerei ma in compenso rimangono intatti una miriade di piccoli oggetti dai gioielli ai documenti per il semplice motivo che vengono "sparati" fuori dall'area dell'impatto per accellerazione della velocità relativa dell'aereomobile che li trasportava..e cosi velocemente da non subire gli effetti del calore dell'incedio che si sviluppa in maniera rapidissima..i corpi umani hanno massa superiore e quindi non solo cadono più vicino ma a causa della oro plasticità si inpigliano o si frammentano molto meglio di un passaporto o di un'orologio..
Torna in cima
Frank 57

Ospite















MessaggioInviato: Mar Set 26, 2006 10:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

luchs ha scritto:
gli edifici quando crollano implodono su se stessi e piu sono alti più rapidamente si dirtuggono perchè il peso ella parte superiore polverizza la parte inferiore salvo qualche parte delel strutture portanti..
l'implosione di un'edificio è in gener el aconseguenza di un'incendio interno che provoca la distruzion edi tutte quelle strutture interne,quali pavimenti,tramezzi,mura divisorie ,ecc su cui normalmente il peso si distribusce..
nel caso dell'11 settembre le torri del world center si sono prima bruciate all'interno per il carburante degli aerei e poi sono implose sotto il loro peso..nella parte superiore è rimasto poco perchè quando sono crollate il contenuto interno,tramezzi,arredi,esseri umani ecc si era consumato per il fuoco mentr ele parti contenuto nella zona inferiore sono state frammentat edal peso di quello superiori..il peso della massa di detriti pesanti è stato cosoi alto da comrpimere i tunnel della metro sottostante e far cedere per spinta il muro di contenimento dell'hudson ...sotto le torri c'erano alemno sette piani sottoerranei di parcheggi che si sono colamti di detriti..
la tecnica dell'implosione per prcipitazione interna è usat ape rle demolizioni controllate..non avete mai visto uno di quegli edifici che vengono demoliti sul posto usando poco più di 100 chili di esplosivo ..'
il principio è lo stesso si rimuovono con l'eslposioni gli appoggi interni e dato che l emura di un acostruzione spingono verso il basso e l'interno,questo per motivi di stabilità dinamica, l'edifico si accortoccia su se stesso trasformandosi in calcinacci di piccole dimensioni..non è l'espolivo a cusare l'effetto ma la massa stessa della costruzione che non è più rigida...
anche i cadaveri trovati sui tetti provenivano dagli aerei le cui fusoliere si sono disintegrate al momento dell'impatto contro le strutture..
vedi si puo dissertare se ci sia stato un lasciar fare o nò ma certe risultanze sono solo una questione di leggi fisiche applicate..
poi sai chiunque può gurdare qualch efoto e trarre le sue conclusioni in base alle sue conoscenze specie se non sono specifiche ..
come anche chi ha dimestichezza con le indagini sugli incidenti aerei sà benissimo che riman epochissimo delle strutture degli aerei ma in compenso rimangono intatti una miriade di piccoli oggetti dai gioielli ai documenti per il semplice motivo che vengono "sparati" fuori dall'area dell'impatto per accellerazione della velocità relativa dell'aereomobile che li trasportava..e cosi velocemente da non subire gli effetti del calore dell'incedio che si sviluppa in maniera rapidissima..i corpi umani hanno massa superiore e quindi non solo cadono più vicino ma a causa della oro plasticità si inpigliano o si frammentano molto meglio di un passaporto o di un'orologio..
la cosa strana e' che sono i primi grattacieli ad essere implosi per un incendio,la prima torre addirittura l'incendio era piccolo pero' si vedeva l'acciaio liquefare,com'e' possibile visto che il kerosene brucia a 800 gradi(letto che temperatura sviluppata in appositi bruciatori)quindi ancora inferiore, potesse fondere l'acciaio(serve una temperatura doppia)vuoi vedere che roma fu bruciata proprio dai cristiani e che nerone fu il capro espiatorio?
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> ATTUALITA' Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4 ... 37, 38, 39  Successivo
Pagina 3 di 39

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008