Indice del forum

SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'.



PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Assurdo assurdo!!
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> LE ARMI E LA LEGGE.
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
francesco527

Ospite















MessaggioInviato: Mer Mar 26, 2008 9:06 am    Oggetto:  Assurdo assurdo!!
Descrizione:
Rispondi citando

La commissione continua a stupirci, continuano a stupirci tutti coloro i
quali sono passivi e accettano tutte le cose contro legge fatte dalla
commissione, al n° di catalogo 16912 è stata catalogata un'arma lunga a
canna liscia cal. 12 con la seguente annotazione "arma non idonea all'uso
venatorio perchè ha la canna inferiore a 60 cm e la direttiva europea
consente minimo 60 cm.

Cose dell'altro mondo!!!!

1) la commissione doveva dirsi incompetente riguardo le armi liscie;

2) come fa la commissione a dire che un'arma non è idonea all'attività
venatoria, dovrebbe dirlo per tutte le armi che non sono idonee allora!;

3) da dove gli è uscita fuori questa cosa della lunghezza della canna di
60 cm lo sanno solo loro.

Siamo davvero alla frutta, se qualcuno non si muove denunciando tutti
arriveremo al punto che rifiuteranno di catalogare anche i giocattoli a
forma di armi ritenendoli armi da guerra!!

Ecco i link della GU dove appare questa aberrante catalogazione e questo
abuso, reato, ma è mai possibile che nessuno li denunci tutti?




Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Adv



MessaggioInviato: Mer Mar 26, 2008 9:06 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 5:36 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho saputo di una alleanza argentinos-sicula...... u sa chi fini fannu i
Spiuni.....coma u Giuda
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 6:09 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Merit ma ti riferisci alla commissione?

per Francesco: l'arma in questione, un fabarm per essere precisi, è stato catalogato poichè ai fini venatori non è idoneo, questo lo dice un decreto (che dovrei avere da qualche parte) dove specifica la lunghezza delle canne per l'attività venatoria, credo che sia stato fatto per implementare la legge sulla caccia.

nel decreto si parla di canne lunghe non meno di 49 cm, il fucile in questione ha la canna lunga 35 ed è lungo complessivamente 65 quindi, secondo la normativa europea rimane arma lunga.

Io la giustificazione la trovo coerente, se non altro per evitare che cacciatori di frodo se ne vadano in giro con un mozzicone di fucile che è stato costruito per altri scopi.......

Ciao
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 7:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

merit66 ha scritto:
Ho saputo di una alleanza argentinos-sicula...... u sa chi fini fannu i
Spiuni.....coma u Giuda


Già, Pippuzzo, renditi comprensibile, anche se l'allusione all'argentino (che se non sbaglio non frequenta più questo forum) mi sembra alquanto chiara...
Torna in cima
francesco527

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 8:33 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Johndog ha scritto:
Merit ma ti riferisci alla commissione?

per Francesco: l'arma in questione, un fabarm per essere precisi, è stato catalogato poichè ai fini venatori non è idoneo, questo lo dice un decreto (che dovrei avere da qualche parte) dove specifica la lunghezza delle canne per l'attività venatoria, credo che sia stato fatto per implementare la legge sulla caccia.

nel decreto si parla di canne lunghe non meno di 49 cm, il fucile in questione ha la canna lunga 35 ed è lungo complessivamente 65 quindi, secondo la normativa europea rimane arma lunga.

Io la giustificazione la trovo coerente, se non altro per evitare che cacciatori di frodo se ne vadano in giro con un mozzicone di fucile che è stato costruito per altri scopi.......

Ciao


No Giovà, D.M. 21 aprile 1980 Modalità per l’iscrizione nel catalogo nazionale della armi comuni da sparo dei fucili ad anima liscia e delle riproduzioni di armi antiche ad avancarica (Gazzetta Ufficiale n.119 del 2 maggio 1980) che, credo sia quello a cui tu ti rifersic, di fatto è stato abrogato dalla Legge 16 luglio 1982 al n°452 ABOLIVA LA CATALOGAZIONE DELLE ARMI LUGHE AD ANIMA LISCIA E QUELLA DELLE REPLICHE AD AVANCARICA.

Per notizia, questo è quanto scrive il giudice Mori nel suo sito, dopo che ho segnalato a io a lui questa assurda catalogazione

Citazione:
Fucile a a canna liscia in catalogo

Il noto virus che gira per certi uffici del ministero dell’interno ha raggiunto la potenza dell’Alzheimer. Ormai straparlano, si inventano leggi che non esistono, fanno affermazioni che, se non fossero dovute al virus, sarebbero punibili come falso ideologico, calpestano ogni legge e norma giuridica, come se vivessero in un altro Stato.
Mi riferisco alla catalogazione nr. 16912 con cui un fucile a canna liscia cal. 12 viene sottoposto a catalogazione e in cui viene detto che non è “ammesso all’uso venatorio”. Di fatto si tratta di un fucile a pompa della Fabarm lungo 60,5 cm e con canna di 36 cm.
L’unico precedente di fucile a canna liscia sottoposto a catalogazione era quello dello Spas 12 della Franchi, dichiarato arma da guerra, ma su richiesta della stessa Franchi e per considerazioni tecniche. Altre canne liscie sono state catalogate, ma in quanto munite di strozzatura paradox (il che non le fa divenire canne rigate, ma pazienza!)
Vediamo l’elenco di falsità contenute nel provvedimento di catalogazione.
- Viene richiamato il DM 21 aprile 1980 sulle modalità di catalogazione delle armi da caccia a canna liscia e in cui si stabiliva che il fucile dovesse avere la lunghezza minima di 45 cm. Orbene, il decreto era subordinato ad un altro decreto che fissasse l’inizio della catalogazione di tali armi, decreto che non venne mai emanato perché ci si era accorti della stupidità di voler stabilire se un fucile a canna liscia fosse o meno da guerra così che con la L. 16 luglio 1982 nr. 452 si abolì tale catalogazione. Perciò il decreto del 1980 è bastato su di una legge mai attuata e poi abrogata e non ha alcun valore giuridico.
- Viene invocato l’art. 12 della Direttiva europea facendogli dire cose che proprio non ci sono e che non sono neppure in nessun altro articolo della Direttiva. Anche il richiamato allegato I si limita a dire che le armi da fuoco lunghe sono soggette a sola denunzia se hanno canna superiore a 60 cm e a nulla osta all’acquisto se la canna è più corta; disposizione per noi italiani irrilevante perché noi sottoponiamo ad autorizzazione anche l’acquisto di un’arma bianca! La direttiva dice poi che sono armi lunghe quelle con lunghezza totale superiore a 60 cm e canna superiore a 30 cm. Non dice altro
Quindi è un falso plateale:
a) che la direttiva preveda facilitazioni per le armi da caccia con canna di almeno 30 cm
b) che la direttiva indichi genericamente i parametri per distinguere armi corte da armi lunghe: sono precisissimi e valgono direttamente per tutta l’Europa senza possibilità di fantasie interpretative. Ci mancherebbe altro che un’arma potesse essere lunga in Germania e corta in Italia! Del resto l'osservazione è fuor di luogo e non c'entra nulla: mica hanno dichiarato il fucile arma corta!
c) che la direttiva preveda una distinzione fra carabine e fucili; la direttiva distingue solo quattro categorie di armi: A-B-C-D; punto e basta.
- si dice che la legge sulla caccia 157/1992 “omette la definizione di fucile da caccia”. Anche questo è un falso plateale: la legge sulla caccia dice chiaramente che sono fucili da caccia tutti quelli a canna liscia di calibro non maggiore del 12. E non vi è certo motivo di andare a tirar fuori un aborto di decreto, mai entrato in vigore proprio perché era un aborto, come la legge che lo prevedeva ... e che è abortita!
Ed infine l’abuso ripetuto: è inutile che il Ministero insista nell’attribuirsi il diritto di dire quali armi sono da caccia e quali non lo sono: lo dice la legge e la legge la interpretano i giudici e non i funzionari di PS.
Se qualcuno di costoro ritiene di aver ben operato, mi scriva pure; pubblicherò le sue argomentazioni.

Ecco il testo delle provvedimento di catalogazione
(GU 22-12-07 nr. 297 suppl. ord)

VISTA la domanda con la quale il Signor *** titolare della licenza di fabbricazione della ditti "FABARM S.P.A." con sede in Travagliato (BG) via Averolda n. 31, ha chiesto l'iscrizione nel Catalogo nazionale dello armi comuni da sparo, ai tini della fabbricazione, dell'arma di seguito descritta;
TENUTO CONTO dei propri decreti del 16 agosto 1977, del 16 settembre 1977 e del 30 giugno 1978, con i quali sono state dcterminate, rispettivamente, le modalità per l'iscrizione nel Catalogo nazionale delle armi comuni da sparo e quelle relative al rifiuto di iscrizione, nonché le modalità per la pubblicazione e gli aggionamenti del Catalogo stesso;
LETTO l'art. 1, comma del D.M. 21 aprile 1980, con il quale, in relazione agli obblighi di catalogazione si dà la definizione di “fucile da caccia ad anima liscia":
VISTO l'art 2, comma 3 della Direttiva 477/91/CE, recepita con il D. Lvo 30 dicembre 1992, n. 527, relativo al controllo dell'acquisizione e detenzione di armi, il quale non pregiudica l'applicazione delle norme nazionali in materia di caccia e fa salve le disposizioni più rigorose che gli Stati intendono darsi;
LETTO l'art, 12 comma 2, della citata Direttiva, nel quale si esclude che tra le anni di cui è facilitata la movimentazione "per uso caccia" possano figurare i fucili a canna liscia a ripetizione ordinaria o semiautomatici, la cui canna non superi i 60 cm;
Tenuto conto che, nell'Allegato I della richiamati Direttiva Comunitaria 91/477, al punto IV sono genericamente indicati i parametri per distinguere la armi corte da quelle lunghe, lasciandosi alla scelta dei singolo Stati l'individuazione degli elementi distintivi tra fucili e carabine;
Visto l'art. 13, commi 1 e 2, della legge 11 febbraio 1992, n. 157, nel quale, stabilendosi che l’attività venatoria è consentita con l'uso del fucile con canna ad anima liscia fino a due colpi, a ripetizione e semiautomatico, con caricatore contenente non più di due cartucce di calibro non superiore al 12 ...", si omette la definizione di fucile da caccia a canna liscia, per la quale dunque, si deve fare riferimento ai criteri fissati con il menzionato D.M. 21 aprile 1980 e con la citata Direttiva 477/91 CE;
cataloga l’arma come arma comune da sparo.
Nota: arma comune non ammessa per l’impiego venatorio ai sensi art. 13 L. n 157 dell’11-2-1992


Ultima modifica di francesco527 il Mer Apr 02, 2008 8:39 pm, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
francesco527

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 8:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

CptHook ha scritto:
merit66 ha scritto:
Ho saputo di una alleanza argentinos-sicula...... u sa chi fini fannu i
Spiuni.....coma u Giuda


Già, Pippuzzo, renditi comprensibile, anche se l'allusione all'argentino (che se non sbaglio non frequenta più questo forum) mi sembra alquanto chiara...


Si riferisce a me e a ituzaingo capitano........lascialo parlare, non voglio creare tensioni......credo conosciate me e conosciate lui....ognuno farà le proprie conclusioni....fine della precisazione.

Almeno ha evidenziato un post che avevo messo qualche giorno fa e che nessuno ha considerato.........grazie Pippo.
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 9:27 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

[quote="francesco527"]
CptHook ha scritto:
merit66 ha scritto:
Ho saputo di una alleanza argentinos-sicula...... u sa chi fini fannu i
Spiuni.....coma u Giuda



Si riferisce a me e a ituzaingo capitano........lascialo parlare, non voglio creare tensioni......credo conosciate me e conosciate lui....ognuno farà le proprie conclusioni....fine della precisazione.



Amen.
Torna in cima
Anonymous

Ospite















MessaggioInviato: Mer Apr 02, 2008 10:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Per favore non ricominciamo...
Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> LE ARMI E LA LEGGE. Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





SPIRITO LIBERO E INDOMITO. IL FORUM DI CHI NON AMA CANTARE NEL CORO DEI PIU'. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008